.

Il racconto di JOB&Orienta 2023 nello speciale di Rai Scuola-Rai Cultura....

È online nel portale di Rai Scuola lo speciale di approfondimento dedicato a JOB&Orienta 2023: una narrazione del Salone e di alcune delle sue eccellenze attraverso le voci dei protagonisti.  

Realizzato dal giornalista Luigi Bertolo e dal regista Carlo De Domenico nell’ambito della consolidata mediapartnership con Rai Scuola-Rai Cultura, lo speciale raccoglie più di una decina di videointerviste e accompagna non solo alla scoperta di alcune delle esperienze presenti in rassegna ma anche della vivacità dei padiglioni della manifestazione. 

Il racconto apre con Claudio Gentili, coordinatore del comitato scientifico di JOB&Orienta, ed Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione del Veneto, promotore del Salone insieme a Veronafiere, che parlano dei focus tematici centrali in questa 32esima edizione e ne rilanciano i messaggi e gli obiettivi. 

L’attenzione di Rai Scuola si è concentrata sui temi del digitale e delle nuove tecnologie che da tempo trovano uno spazio importante a JOB&Orienta, divenuto anche osservatorio privilegiato per misurare il loro impatto sull’orientamento, la didattica, la formazione di nuove competenze e il lavoro ma anche un’occasione accreditata per presentare in anteprima strumenti innovativi di supporto per i ragazzi e le famiglie nella scelta scolastica e i giovani nella ricerca di occupazione.
A partire da quelli messi a punto da Umana e lanciati al Salone, qui spiegati dalla presidente Maria Raffaella Caprioglio. 

Numerose inoltre le reti di scuole che quest’anno hanno portato a JOB&Orienta le loro progettualità “tech”: la Rete nazionale Istituti agrari-Renisa con la serra idroponica ad alta tecnologia dell’istituto tecnico agrario “Emilio Sereni” di Roma, raccontata nell’intervista dal vicepreside Pietro D’Erario; la Rete M2A (Meccatronica, meccanica e automazione), che ha portato a JOB un go kart dal motore ibrido realizzato dall’istituto tecnico tecnologico “Panella-Vallauri” di Reggio Calabria e illustrato dal docente Carmelo Giordano e un’automobile da corsa elettrica per la formula F24 ideata dall’IIS “A.Ponti” di Gallarate (Varese) e presentata dal dirigente Massimo Angeloni e dal docente Cataldo Vincenzo Biffaro, e infine la Rete Innovazione con il percorso educativo dedicato all’intelligenza artificiale degli istituti “De Amicis” di Milano, commentato dal loro presidente nonché coordinatore della rete Giulio Massa

Il racconto proposto da Rai Scuola si conclude con uno sguardo a esperienze e percorsi Its con un’elevata presenza della tecnologia e del digitale. Dalla storia di Kay Cortiana, studentessa lavoratrice dell’Its Academy Meccatronico Veneto, che spiega la propria scelta di formarsi e lavorare in un ambito ritenuto ancora prettamente maschile come quello meccatronico; agli innovativi percorsi Its proposti da Its Apulia Digital Maker per formare figure professionali specializzate in ambito digitale e qui illustrati dal suo direttore Valentina Scala.

 

...
Redazione JOB&Orienta
Categorie/Target: Scuole Notizie in evidenza Espositori
Permalink:
https://www.joborienta.net/site/it/2023/12/12/racconto-speciale-rai-scuola-rai-cultura/