Il Programma Culturale
300 eventi, un unico salone

Ancora qualche tassello e il ricco programma culturale di JOB&Orienta 2021 sarà completato. Un palinsesto di appuntamenti di altissimo profilo celebrerà il trentennale del Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro. Gli eventi, in presenza e in versione digitale, saranno proposti dai partner principali della manifestazione: dalle Regioni ai Ministeri, dalle reti delle scuole alle organizzazioni di rappresentanza dei vari mondi che a JOB da sempre si incontrano. Dopo l’evento inaugurale di giovedì 25 che ripercorrerà - con testimonial e video - i trent’anni della manifestazione, il salone darà spazio ai più alti rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali, dell’economia, della scuola, dell’istruzione, del lavoro, della cultura. 

In programma nelle tre giornate: la proclamazione dei vincitori del Premio Storie di alternanza dedicato ai Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) da parte di Unioncamere e Ministero dell’Istruzione; l’atteso G20 dell’Orientamento che farà il punto sul mondo della scuola attraverso il dialogo con i ragazzi; il terzo Mastertech della Moda, in collaborazione con il Sistema Confindustria Moda; l’evento delle sette Reti di Scuole con il racconto di esperienze ed eccellenze; gli Stati Generali degli LTO (Laboratori per l’Occupabilità); il Banco in fabbrica in cui le aziende si raccontano ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado; le iniziative dedicate alla formazione professionale con sguardi e approfondimenti europei di Enaip Veneto ed EVTA (European Vocational Training Association) e molti altri grandi eventi, convegni, dibattiti, seminari, workshop e incontri. 

Maggiori dettagli saranno disponibili a partire dall'inizio di ottobre 2021.

.