Quasi pronto il programma culturale di JOB 2021, stay tuned!...

Orientamento, sostenibilità e digitale sono al centro della riflessione di JOB&Orienta 2021. L’edizione del trentennale, con il ricco programma culturale, si conferma punto di osservazione privilegiato, fucina di progetti e alleanze strategiche per costruire insieme i nuovi scenari della scuola, della formazione e del lavoro

Riconosciuto come uno dei punti di forza della manifestazione accanto all’ampia area espositiva, il fitto programma culturale di JOB&Orienta riunisce appuntamenti che hanno promotori e format diversi, e non da ultimo target differenziati: convegni e dibattiti, seminari di formazione per docenti, workshop di simulazione per i ragazzi, laboratori esperienziali di orientamento. I grandi eventi - che affrontano i temi più attuali, mettendo a confronto le diverse voci e apportando tasselli importanti al dibattito pubblico nazionale - sono promossi dai partner istituzionali della manifestazione, dalle Regioni ai Ministeri, dalle reti delle scuole alle organizzazioni di rappresentanza

Dopo l’evento inaugurale di giovedì 25 che ripercorrerà - con testimonial e video - i trent’anni della manifestazione, il salone darà spazio ai più alti rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali, dell’economia, della scuola, dell’istruzione, del lavoro, della cultura. 

Nelle tre giornate sono in programma: la proclamazione dei vincitori del Premio Storie di alternanza dedicato ai Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento), da parte di Unioncamere e Ministero dell’Istruzione; l’atteso G20 Orientamento che fa il punto sul mondo della scuola attraverso il dialogo con i ragazzi; il terzo Mastertech della Moda, in collaborazione con il Sistema Confindustria Moda; l’evento delle sette Reti di Scuole con il racconto di esperienze ed eccellenze; gli Stati Generali degli LTO (Laboratori per l’occupabilità); le iniziative dedicate alla formazione professionale con sguardi e approfondimenti europei di Enaip Veneto e molti altri grandi eventi, convegni, dibattiti, seminari, workshop e incontri. 

A questi si unisce il Banco in Fabbrica, un format di orientamento destinato agli studenti in uscita dalle scuole secondarie di secondo grado attraverso il quale le aziende si raccontano ai ragazzi. I visitatori più giovani avranno, infatti, la possibilità di navigare tra le vetrine virtuali delle Reti di scuole presenti a JOB&Orienta - M2A - Meccatronica, Rete dell'Innovazione, ITEFM-Istituti Tecnici Economici di Formazione Manageriale, TAM-Tessile, Abbigliamento, Moda, ReNaIA-Rete Nazionale Istituti Alberghieri e ReNIsA-Rete Nazionale Istituti Agrari - alla scoperta dei contributi messi a disposizione per raccontare le proprie esperienze formative e gli sbocchi professionali.

Non mancheranno le presentazioni delle best practice più significative dai territori, la formalizzazione di protocolli di intesa che vedono impegnarsi insieme soggetti diversi, per condividere un’azione comune sui fronti dell’orientamento e della formazione delle competenze, sempre con grande attenzione ai temi della green and digital transition, naturalmente anche alla luce del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. 

Gli appuntamenti saranno gestiti sia in presenza che in streaming. Per consultare il calendario completo e iscriversi è possibile consultare la pagina dedicata all’interno di questo sito.

...
Redazione JOB&Orienta
Categorie/Target: Genitori Studenti Scuole Notizie in evidenza
Permalink:
https://www.joborienta.net/site/it/2021/10/11/quasi-pronto-il-programma-culturale-di-job-2021-stay-tuned--2/